contatore visite free skip to Main Content
info@salernoeconomy.it

La notizia del giorno »

Più di 230mila i punti vendita nel settore alimentare

Più di 230mila esercizi commerciali impegnati a livello nazionale nel settore alimentare. E’ quanto emerge da una elaborazione di Unioncamere e InfoCamere. “Il maggior numero di punti vendita di prodotti alimentari si trova in Campania (quasi 33mila con 37mila dipendenti), che vanta la maggiore rete a livello nazionale di piccoli esercizi commerciali al dettaglio (oltre 19mila), di minimarket (quasi 11mila) e di negozi di prodotti surgelati (633)”. Più grandi sono “gli oltre 25mila esercizi alimentari della Lombardia, seconda per diffusione di punti vendita di questo settore, al cui interno lavorano oltre 82mila dipendenti”. Questa regione “vanta il maggior numero di ipermercati attivi nel Paese (212 con 23mila dipendenti), ai quali si affiancano 2.100 supermercati, in cui lavorano 38mila persone. Non mancano però anche i negozi di vicinato: quasi 15mila quelli presenti sul territorio con 12mila dipendenti”. Ampia disponibilità “di esercizi commerciali dedicati al cibo e alle bevande anche nel Lazio: oltre 24mila quelli presenti con 44mila dipendenti. Nella regione della Capitale si concentra il maggior numero di discount a livello nazionale: 363 con quasi 4mila dipendenti”. Il Lazio è al secondo posto per diffusione di Ipermercati (90 con quasi 2mila lavoratori) e al terzo posto (dopo Campania e Sicilia) per presenza di Supermercati (oltre 2.500 con più di 21mila lavoratori)”.

(Fonte: unioncamere.gov.it/ 19.03.2020)


Back To Top
Cerca