contatore visite free skip to Main Content
info@salernoeconomy.it

La notizia del giorno »

(Micro) Glocal. La volontà dominante del Pd e il contrasto permanente

di Ernesto Pappalardo

Il clima politico continua a restare immerso in una confusione che giorno per giorno non fa altro che raccontare l’asprezza dello scontro in atto tra maggioranza e opposizione e, nello stesso tempo, complicare il confronto sempre teso (almeno in apparenza) tra le forze di governo. L’avvicinarsi delle regionali – in primo luogo con il test dell’Emilia Romagna – naturalmente disturba non poco le “buone” relazioni, a vedere bene, tra tutte i partiti in campo, ma rende anche particolarmente difficile individuare i veri nodi da sciogliere in uno scontro sempre molto articolato sul fronte della comunicazione. Si avverte la sensazione, quindi, di un contrasto permanente (per così dire valoriale) che produce, in effetti, un aumento delle “distanze” anche quando sembra che si possa trovare un minimo di consonanza nel perimetro della maggioranza. Come pure sul versante dell’opposizione appaiono sfumature non secondarie tra Lega, Fdi e Fi. Insomma, la partita è molto più complessa di quanto possa sembrare. Soprattutto quando il Pd estende la sua volontà di presentarsi come forza che orienta e governa i passaggi più rilevanti.


Back To Top
Cerca